Cop

La convivialità, funzione primaria del tavolo, viene raccontata con sottile ironia nel tavolo Cop.

Scorri

Se nella quotidianità le tavole si animano di oggetti che ne imbandiscono la superficie, in Cop il piano d’appoggio è come uno specchio d’acqua, dove questi stessi oggetti vengono capovolti e ne costituiscono l’inedita base. Elementi stilizzati ispirati a bottiglie, calici preziosi e coppe di champagne, di forme diverse e immediatamente riconoscibili pur nella loro posizione inusuale. Il top è l’elemento neutro ma al tempo stesso la linea di demarcazione di un mondo che si riflette. Linee plastiche e un’attenta ricerca formale per un tavolo destinato a unire le persone e le idee. La base di Cop è in metallo verniciato a tinta unita oppure in una combinazione colore, o ancora nelle finiture brunito, ottone opaco o rame opaco. Il piano, fisso, è proposto in legno, cristallo o ceramica o marmo, e può essere a botte oppure rotondo.

Scheda tecnica

Larghezza: 220cm

Profondità: 110cm

Altezza: 75cm

Larghezza: 280cm

Profondità: 115cm

Altezza: 75cm

Larghezza: 300cm

Profondità: 140cm

Altezza: 75cm

Larghezza: 140cm

Profondità: 140cm

Altezza: 75cm

Larghezza: 160cm

Profondità: 160cm

Altezza: 75cm

Larghezza: 180cm

Profondità: 180cm

Altezza: 75cm

  • Noce americano

  • Noce Canaletto

  • Rovere spazzolato naturale

  • Rovere spazzolato grigio antracite

  • Bianco opaco

  • Extra chiaro acidato bianco

  • Acidato nero

  • Carrara

  • Calacatta

  • Emperador

  • Marquinia

  • Grigio Ardesia

  • Calacatta

  • Onice oro

  • Laurent

  • Calacatta macchia vecchia

  • Brunito

  • Rame opaco

  • Ottone opaco

  • Plum opaco

  • Rasberry opaco

  • Bianco opaco

  • Bordeaux opaco

  • Marrone opaco

  • Coffee brown opaco

  • Bronzo opaco

  • Racing green opaco

  • Grigio antracite opaco

  • Piombo opaco

  • Nero opaco

  • Tortora opaco

  • Orchid opaco

  • Lilac opaco

I tessuti, le ecopelli, le pelli e il cuoio proposti sono una selezione; le finiture e i colori visualizzati sono indicativi e possono leggermente differire dagli originali. Per vedere il campionario completo, rivolgersi a un rivenditore Bonaldo.

Download:

Designer

Roberto Paoli

Un'interessante sperimentazione è alla base della collaborazione tra Roberto Paoli e Bonaldo iniziata nel 2014. L'architetto e interior designer porta nell'azienda un contributo focalizzato su uno stile progettuale in cui il processo creativo si miscela alla consolidata conoscenza tecnica e prestazionale dei materiali. Insieme a Bonaldo, Paoli si misura su oggetti di forte ricerca formale, sperimentazione e innovazione. Il tavolo Cop di Paoli, presentato al Salone del Mobile 2017, è stato premiato con il prestigioso “Good Design Award”.